{{recommendedBannerText}}

Spacer
{{recommendedRegLangFull}}

Compressore a vite a bassa pressione

Design all'avanguardia. Rendimento straordinario.

La gamma di compressori a vite a bassa pressione Robuschi comprende modelli con una pressione fino a 2.500 mbar(g), con una portata massima di 9.400 m³/h. Il gruppo Robox Screw può raggiungere una pressione fino a 2.500 mbar(g) con tre diversi rapporti di compressione per garantire la massima efficienza nei consumi in tutte le condizioni di funzionamento.

Il compressore a vite a bassa pressione combina le caratteristiche della famosa gamma di soffiatori a lobi con componenti innovativi, un design all'avanguardia e un'incredibile efficienza. La gamma comprende l'innovativo asse nudo "RSW" (brevettato).

 

Come funziona il compressore a vite asse nudo a bassa pressione RSW 

Il compressore a vite asse nudo a bassa pressione oil-free RSW, noto anche con il nome di compressore "a vite elicoidale", è un dispositivo volumetrico che sfrutta il movimento rotatorio. 

Fornisce un flusso costante (portata) e una pressione variabile. Questo significa che a una determinata velocità (giri/minuto), l'asse nudo del compressore RSW fornisce sempre la stessa quantità di aria, anche se la pressione varia. 

Il compressore a vite asse nudo a bassa pressione RSW è costituito da una coppia di rotori a profilo elicoidale (un rotore maschio con 3 lobi convessi e un rotore femmina con 5 lobi concavi o "scanalature"), contenuti in un corpo. 

I rotori ruotano in direzioni opposte mantenendo un allineamento preciso mediante temporizzazione. Quando fanno presa, formano una serie di camere di lavoro tra i rotori e la parete del corpo. 

Il gas viene aspirato dal lato di entrata (aspirazione) e intrappolato tra i rotori e il corpo (radialmente) e il coperchio (assialmente). Viene poi trasportato verso il lato di compressione (mandata), dove la camera di lavoro si restringe. L'aria è infine compressa.

La compressione interna assicura un flusso di aria costante e senza pulsazioni, riducendo al minimo le vibrazioni e la manutenzione e massimizzando al contempo la durata del dispositivo. 

Poiché non c'è olio per la sigillatura (vite oil-free), i rotori hanno tolleranze molto precise e minime. Si garantisce così un traferro molto contenuto tra i due, ottenendo prestazioni ottimali senza sfregamento. 

Il compressore a vite asse nudo a bassa pressione RSW raffreddato ad aria è in grado di raggiungere un rapporto di pressione massimo (pressione di uscita divisa per quella di aspirazione) di 3,5. 

 
it-IT