Gardner Denver cambia la vita ai bambini in Uganda mettendo a disposizione di una scuola elementare e dei villaggi della zona una sorgente di acqua potabile

-di Madeleine Colyn, Marketing Manager

Drop in the Bucket è un'organizzazione non-profit che realizza pozzi e sistemi di sanificazione per l'acqua presso le scuole di alcune zone dell'Africa sub-sahariana.  Gardner Denver, in collaborazione con Drop in the Bucket, ha fornito un compressore CompAir per la trivellazione dei pozzi che hanno permesso di erogare acqua a una scuola in Uganda.  Abbiamo anche provveduto alla spedizione del prodotto.

Prima che fosse realizzato il pozzo, la scuola e i villaggi vicini dovevano procurarsi l'acqua presso uno stagno della zona, ma l'acqua non era potabile e i ragazzi si assentavano spesso da scuola a causa di problemi di salute dovuti all'acqua stessa.

Prima della perforazione del pozzo, la sorgente d'acqua pura più vicina era un altro pozzo a 2 chilometri di distanza. A causa della distanza, le comunità locali erano costrette a bere l'acqua dello stagno, perché recarsi all'altro pozzo era difficile e richiedeva troppo tempo.

Un mare di sorrisi! Un'immagine meravigliosa.
La scuola dove è stato realizzato il pozzo si chiama Kyere Township Primary School ed è frequentata da 474 ragazzi e 581 ragazze, cioè 1027 studenti in totale. Ci sono 18 insegnati, per la maggior parte uomini.  Il preside è una donna.

Il pozzo fornisce acqua alla scuola e ai villaggi Kyere Central e Omirio. A Kyere Central vi sono 112 abitazioni e una popolazione di 662 persone.  Omirio conta 89 abitazioni e una popolazione di 503 persone (in entrambi i villaggi la maggior parte della popolazione è costituita da donne).  In totale vi sono quindi 2210 persone che usano il pozzo quotidianamente per l'acqua.

Il pozzo fornisce acqua alla scuola e ai villaggi Kyere Central e Omirio.  A Kyere Central vi sono 112 abitazioni e una popolazione di 662 persone.  Omirio conta 89 abitazioni e una popolazione di 503 persone (in entrambi i villaggi la maggior parte della popolazione è costituita da donne).  In totale vi sono quindi 2210 persone che usano il pozzo quotidianamente per l'acqua.

Il responsabile di Drop in the Bucket, John Travis, ha affermato, a proposito del compressore: "Senza dubbio questo compressore ha cambiato radicalmente le cose per Drop in the Bucket e adesso quest'anno può diventare il nostro anno più importante di sempre. Grazie a tutti voi di CompAir, Gardner Denver e KKR da ognuna delle persone di Drop in the Bucket. Questo contributo cambierà la vita di migliaia di persone e permetterà ai bambini di frequentare la scuola invece di dedicare ore e ore, ogni giorno, a procurarsi l'acqua" .

 

 

John ha anche spiegato che utilizzando il nuovo compressore CompAir, l'organizzazione è in grado di perforare 1 metro di solida roccia in soli 11 minuti, mentre prima ne impiegavano circa 30.  Questo significa che saranno in grado di completare più progetti ogni anno, a costi ridotti.

Un ringraziamento particolare a Chris Goldsworthy per avere coordinato questo progetto.

 

Compressore CompAir C230TS in funzione

Compressore CompAir C230TS in funzione


Contatto per la stampa

Se siete un giornalista che lavora per riviste specializzate o quotidiani e periodici in genere, e desiderate informazioni relative a Gardner Denver Industrials Group, potete contattare

Bill Sheahan 
Gardner Denver Industrials Group 
Bill.Sheahan@gardnerdenver.com
+(1) 414.212.4726 
Milwaukee, WI, USA